Nuove opportunità per la piccola impresa: accordo tra ATS Confesercenti e PerMicro

La partnership è finalizzata al sostegno
delle micro e piccole imprese italiane

Presentato oggi l’accordo tra ATS Servizi, società controllata da Confesercenti, e PerMicro, leader nel settore del microcredito italiano. La partnership è finalizzata al sostegno delle micro e piccole imprese italiane. Nei prossimi 24 mesi si sosterrà l’avvio e lo sviluppo di oltre 300 microimprese, con una generazione di almeno 500 nuovi posti di lavoro.

L’intesa tra una delle più rilevanti associazioni imprenditoriali italiane e la principale istituzione di microcredito in Italia consente di favorire l’accesso al credito, attraverso la concessione di finanziamenti fino a 25.000 euro per l’avvio di nuove imprese e per la crescita delle associate a Confesercenti Nazionale. PerMicro e ATS, così, si focalizzano ancora di più sulle piccole attività imprenditoriali in tutto il territorio nazionale: ATS è presente con una rete di oltre 200 collaboratori e PerMicro opera attraverso 14 filiali, 5 delle quali in agenzie BNL.

BNL Gruppo BNP Paribas è socio industriale e principale azionista di PerMicro e, nell’ambito dell’accordo, contribuirà con i propri servizi ad aiutare ulteriormente quanti, con un’idea imprenditoriale sostenibile, vogliano avviare un’attività.

La presentazione dell’accordo si è svolta presso la sede di Confesercenti Nazionale. Sono intervenuti Massimo Vivoli (Presidente di Confesercenti Nazionale), Marco Tarantola  (Vicedirettore Generale BNL Gruppo BNP Paribas e Responsabile della Divisione Retail e Private della Banca), Andrea Limone (Amministratore Delegato di PerMicro) e Libero Camellini (Amministratore Delegato di ATS Servizi Confesercenti).

Massimo Vivoli, Presidente Confesercenti sottolinea: “è molto importante per le piccole imprese e le start up poter beneficiare di strumenti che agevolino il credito. L’intesa con PerMicro in tal senso è rilevante, in quanto punta a sostenere queste realtà, che sono strategiche per il sistema economico italiano”.546899_dsc0990

Il microcredito è sempre più un’ulteriore opportunità per quanti, soprattutto giovani, abbiano un’idea d’impresa, sostenibile nel tempo e magari originale ed innovativa, che possa rappresentare un futuro di lavoro e di crescita – commenta Marco Tarantola, Vice Direttore Generale di BNL e Responsabile della Divisione Retail e Private della Banca – Per questo siamo da anni partner di PerMicro ed insieme abbiamo contribuito alla nascita e all’operatività di migliaia di piccole imprese. Oggi si aggiunge un ulteriore importante partner con il quale proseguire in quest’attività dai risvolti economici e sociali”.

Oltre il 50% delle imprese e start-up sostenute da PerMicro opera nel commercio e nei servizi. Grazie a questo accordo, PerMicro consoliderà la sua presenza nel settore e risponderà, con maggiore efficacia e tempestività, alle esigenze crescenti di credito, offrendo a nuovi soggetti un’opportunità unica di partenza o di rilancio, con importanti ricadute territoriali in termini di occupazione” aggiunge Andrea Limone, Amministratore delegato di PerMicro.

Libero Camellini, Amministratore delegato di Autostrada Telematica Servizi, commenta: “La creazione di nuova impresa e il supporto all’impresa minore sono strategici in un sistema economico come quello nazionale. L’accordo con PerMicro vuole fornire un supporto a chi rischia e ha voglia di fare”.

Guarda il video dell’evento!

Guarda l’intervista ad Andrea Limone, AD PerMicro!

Piccola impresa: nuove opportunità da ATS Confesercenti – PerMicro

SAVE THE DATE

Roma, mercoledì 20 luglio 2016, ore 10.30
presso la sede di Confesercenti
Via Nazionale, 60

Nuove opportunità per lo sviluppo della piccola impresa

ATS Servizi, società controllata da Confesercenti Nazionale, e PerMicro, società leader nel settore del microcredito italiano, di cui BNL Gruppo BNP Paribas è unico socio bancario e principale azionista, presentano la convenzione a sostegno e per lo sviluppo delle micro e piccole imprese italiane.

 

Interverranno:
Massimo Vivoli (Presidente di Confesercenti Nazionale)
Marco Tarantola (Vicedirettore Generale e Responsabile della Divisione Retail e Private di BNL Gruppo BNP Paribas)
Andrea Limone (Amministratore Delegato di PerMicro)
Libero Camellini (Amministratore Delegato di ATS Servizi Confesercenti)
RSVP
PerMicro: 011/658778, info@permicro.it

PerMicro, Coldiretti e CreditAgri: credito etico e sociale

PerMicro, Coldiretti e CreditAgri annunciano l’accordo a favore del microcredito agricolo in occasione dell’evento “Banche e intermediari finanziari. Scenari creditizi e finanziari alla luce degli adeguamenti normativi”.CreditAgri-Italia

La partnership PerMicro – Coldiretti – CreditAgri nasce dalla volontà di fornire ai territori, nello specifico ai giovani e alle nuove aziende agricole, risposte finanziarie tempestive e qualificate.

Il desiderio dei due partner è quello di mettere a fattor comune le rispettive conoscenze e le competenze creditizie:
– Creditagri Italia può contare su modelli di valutazione unici e su una rete di professionisti dedicati e altamente qualificati, presenti sull’intero territorio nazionale;
– PerMicro, leader nel settore del microcredito, ha acquisito esperienza e competenze sui temi dell’inclusione finanziaria e dell’accompagnamento alle neo imprese.

Per rispondere ai bisogni degli imprenditori agricoli anche associati a Coldiretti, PerMicro propone fino a 25.000 euro per esigenze legate alla conduzione (capitale necessario allo svolgimento dell’attività d’impresa), alla dotazione (acquisire macchinari, bestiame, scorte e attrezzature) oppure al miglioramento dell’impresa stessa.

Tra le finalità contemplate per il microcredito agricolo vi sono:DSC_8782

  • Spese per avvio attività
  • Caparra affitto locale
  • Acquisto arredamento
  • Acquisto attrezzature/macchinari
  • Auto/Furgone/Trattore
  • Spese promozionali
  • Acquisto quota societaria/attività
  • Acquisto licenze
  • Acquisto merce/scorte

Foundamenta #2: una call per startup a impatto sociale

SocialFare, il primo Centro per l’Innovazione Sociale in Italia, con sede a Torino,  lancia FOUNDAMENTA #2, la call italiana per accelerare startup a impatto sociale: soluzioni di eccellenza, innovative e scalabili, che rispondano a sfide sociali contemporanee. Obiettivo è generare valore sociale ed economico nelle seguenti aree di interesse:

Salute e benessere – Innovazione didattico-formativa – Welfare Cultura Agricoltura e cibo

In palio un programma di accelerazione ad alta intensità: 4 mesi per generare start-up pronte a ricevere investimenti. Le candidature saranno aperte fino al 7 agosto 2016!

Info e contatti: socialfare.org/it/foundamenta
foundamenta@socialfare.org

Consulta il bando