Progetto ‘Alternanza scuola-lavoro’: PerMicro e PerMicroLab

Nel corso del 2018, PerMicro collabora con PerMicroLab Onlus nell’ambito del progetto Alternanza scuola-lavoro in alcune scuole superiori italiane: le regioni apripista sono state il Piemonte e l’Abruzzo.

Il programma di PerMicroLab di Alternanza scuola-lavoro (grazie al supporto di Citi Foundation) è incentrato su attitudini, percorsi di studio e scelte di lavoro. Inizialmente vi hanno aderito con entusiasmo tantissime scuole superiori a Torino: l’Arduino, il Maria Ausiliatrice, il Bosso Monti e il Bodoni Paravia. L’obiettivo è quello di aiutare i ragazzi a capire il panorama del mondo del lavoro, le differenze tra lavoro dipendente, lavoro professionale e attività d’impresa.

PerMicro svolge alcuni moduli formativi sul tema del microcredito e dell’educazione finanziaria, coinvolgendo anche alcuni suoi clienti imprenditori per presentare delle testimonianze concrete: è il caso di Andrea Marino, titolare di Altraforma Handmade, che nella foto è ritratto insieme a una classe del Liceo Scientifico F. Masci di Chieti.

L’Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.

L’Alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori, licei compresi, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (La Buona Scuola) in linea con il principio della scuola aperta.