Glossario Finanziario

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
There are 5 names in this directory beginning with the letter B.
Banca d’Italia
È la banca centrale italiana e fa parte del SEBC e dell’Eurosistema. La Banca d’Italia opera con l’obiettivo di garantire la salute del nostro sistema bancario e finanziario. Tra i suoi compiti principali c’è la vigilanza sugli istituti di credito e sugli intermediari non bancari. Gli obiettivi generali di questa attività sono la stabilità, l’efficienza, la competitività del sistema finanziario e il rispetto della normativa in materia creditizia e finanziaria da parte di tutti gli operatori del mercato.

BBAN
Sta per Basic Bank Account Number e corrisponde alle coordinate bancarie nazionali. La Banca d’Italia ha stabilito un codice di 23 caratteri: CIN (1 carattere), ABI (5 numeri), CAB (5 numeri), numero di conto corrente (12 caratteri alfanumerici).

BCE
La Banca Centrale Europea è il cuore del SEBC e dell’Eurosistema, ed ha il ruolo di definire la politica monetaria ed economica a livello europeo. Sulla base di regole comunitarie, opera in stretta connessione con tutte le banche centrali nazionali dei paesi europei, sia di quelli che hanno adottato l’euro – come l’Italia, la Francia, la Germania – sia di quelli che mantengono la moneta tradizionale come per esempio la Gran Bretagna.

Bilancio Famigliare
Dal punto di vista economico la famiglia funziona in modo molto simile a un’azienda: ha una serie di entrate – cioè i redditi di tutti i suoi componenti – e una serie di uscite; le uscite in particolare possono essere fisse (come l’affitto, la rata del mutuo, o le bollette delle utenze domestiche), o variabili (come quelle per gli alimenti, l’abbigliamento, i trasporti). Avere un diario di bordo, il bilancio famigliare, dove scrivere e aggiornare la contabilità di famiglia è un metodo utile per tenere ben bilanciate le entrate e le uscite, essere sicuri di poter sostenere tutti gli impegni di pagamento e creare risparmio da utilizzare in caso di necessità.

Business Plan
Il business plan è un documento che serve per pianificare l’attività di una impresa nuova o già esistente, sia dal punto di vista finanziario che strategico. Investire significa sempre assumersi un rischio, a maggior ragione se per sostenerlo si chiede un prestito che ci si impegna a restituire per un periodo più o meno lungo; è importante quindi ridurre il rischio al minimo e assicurarsi che l’attività da intraprendere sia sostenibile. Nel business plan si valutano le motivazioni, i punti di forza e i punti deboli dell’attività, si calcola precisamente il volume d’affari che ci si aspetta, i costi e i ricavi futuri.