Glossario Finanziario

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
There are 6 names in this directory beginning with the letter T.
TAEG
È il Tasso Annuo Effettivo Globale. Deve essere espresso sotto forma di percentuale su base annua in tutti i contratti che rientrano nella normativa sul credito al consumo. A differenza del TAN indica il costo complessivo del finanziamento. Comprende gli oneri accessori quali spese di istruttoria, spese di incasso rata, spese assicurative e tutti i costi che deve sostenere il cliente.

TAN
È il Tasso Annuo Nominale. Come il TAEG è indicato su tutti i contratti di credito al consumo. Il TAN è utilizzato, insieme all’importo di finanziamento richiesto e al numero delle rate, per calcolare l’ammontare della rata che si pagherà mensilmente per restituire il prestito. Non rappresenta il costo effettivo del finanziamento che, oltre a variare in base alla durata e all’importo, deve anche tener conto delle spese di istruttoria, di tutte le eventuali spese e imposte.

Tasso d’interesse
Il tasso d’interesse che viene applicato al credito è la misura del costo del denaro che si prende a prestito. Non si tratta mai di una misura arbitraria ma dipende dall’andamento del mercato a livello internazionale, dal tipo di prodotto o servizio finanziario, dal soggetto che lo eroga e anche dal soggetto che lo riceve. Le principali variabili che influenzano il tasso d’interesse sono il costo del denaro sui mercati interbancari europei (Euribor), i costi di gestione dell’operatore finanziario (amministrazione, personale) e il livello di rischiosità dei prestiti.

Tasso Fisso
È il tasso che rimane identico per tutta la durata del finanziamento. Di norma sono a tasso fisso tutti i prodotti di credito al consumo come i prestiti personali. La differenza tra tasso fisso e tasso variabile merita un ragionamento in particolare per quanto riguarda il mutuo per l’acquisto di casa; il mutuo a tasso fisso infatti risulta più sicuro di quello a tasso variabile, tuttavia in genere le banche propongono tassi fissi più alti di quelli di mercato per assicurarsi guadagni anche nel lungo periodo.

Tasso Variabile
È ricalcolato periodicamente ogni volta che si paga la rata. Si ottiene aggiungendo all’Euribor lo spread deciso dalla banca.

TEG
Non va confuso col TAEG. Il TEG è un indice sintetico delle condizioni di costo dei prodotti finanziari e delle operazioni creditizie (spese, interessi e oneri di varia natura). Serve come riferimento per controllare le banche e gli intermediari finanziari e combattere l’usura.